Le semplici regole per avere un confronto costruttivo

19 ottobre, 2017 alle 18:08,




In una situazione conflittuale, diventa indispensabile ristabilire l’ordine in nome di un obiettivo comune. In questo modo ci si apre all’opportunità di comprendere meglio, esprimersi,  farsi rispettare e soprattutto trovare dei punti di accordo.

  • Per gestire al meglio un conflitto costruttivo con un collega occorre indirizzare la comunicazione verso dei fattori che accomunano le singole posizioni. 
  • Ricordarsi di mantenere un atteggiamento positivo con tutti e accettare, ove necessario, eventuali critiche ritenendole costruttive. 
  • Dove si presenta una critica sul proprio operato lavorativo è consigliabile chiedere, alla persona che ha avanzato il dissenso, cosa farebbe lui al nostro posto.
  • Risulta molto importante affrontare la problematica una volta che tutte le persone coinvolte abbiano raggiunto la calma. 
  • Confrontarsi apertamente con un collega davanti a tutti potrebbe produrre un atteggiamento ostile e controproducente. Molto meglio, invitare la persona a bere un caffè e a continuare il dialogo in un secondo momento, altrove. 

Seguendo questi semplici consigli potremmo anche accorgerci che, a volte, siamo noi stessi la causa del problema. In questo caso, imparare a chiedere scusa con sincerità, è l’unica soluzione possibile.



Pubblicato in: I nostri valori

Tags: sellmat; vita in ufficio; ufficio